Il libro “Zero IPA: il controllo ambientale dei cittadini”

Il libro nasce dall’esperienza di PeaceLink e della start up EuThink, che hanno eseguito numerose misurazioni della qualità dell’aria a Taranto, in Puglia e in altre parti d’Italia. In particolare il libro parte dalle misurazioni svolte durante il Green Tour che ha riguardato i luoghi dove l’aria è più salubre. Il libro elabora una strategia per il controllo e il contenimento dell’inquinamento atmosferico e getta le basi per un marchio di qualità dell’aria definito “Zero IPA”.

Gli IPA sono molecole cancerogene ubiquitarie che caratterizzano le città, le aree industriali e tutti i luoghi e le situazioni in cui avvengono combustioni inquinanti. Il taglio del libro è divulgativo e punta a far avvicinare i cittadini a concetti e a termini complessi ma particolarmente importanti per comprendere i fenomeni dell’inquinamento atmosferico e per intraprendere un cammino consapevole di cittadinanza attiva. Tale strategia è definita a livello mondiale “citizen science”, ossia cittadinanza scientifica.

Nell’ambito della presentazione del libro “Zero IPA” sono state mostrati alcuni dispositivi di monitoraggio che rientrano nella strategia della “citizen science”:

– l’analizzatore portatile di IPA Ecochem PAS 2200 CE;

– il dispositivo di valutazione del particolato atmosferico iSPEX mediante iPhone;

– la app WideNoise per smartphone per la misurazione dell’inquinamento acustico;

– un dispositivo portatile per determinazione del monossido di carbonio espirato.

 

Per leggere la presentazione, l’indice e un estratto del libro si può cliccare su

http://www.ibs.it/ebook/marescotti-daniele/zero-ipa/9786050408010.html

© 2017 ZeroIpa | ScrollMe by AccessPress Themes