Il Green Tour

Il Green Tour promuove l’eccellenza ambientale in Puglia con un tour di monitoraggio della qualità dell’aria
E’ stato realizzato un viaggio attraverso la Puglia per misurare gli IPA (idrocarburi policiclici aromatici) ossia uno dei maggiori pericoli per i polmoni. Gli IPA sono cancerogeni e la loro assenza (o presenza in concentrazioni irrilevanti) è un indicatore di qualità dell’aria.

Green tour in Puglia
Il tour ha lo scopo di promuovere le buone pratiche ambientali, prima fra tutte l’individuazione di “oasi” di benessere caratterizzate da aria che abbia standard di qualità eccellenti.
Il tour punta ad individuare i cosiddetti “comuni virtuosi”.
Sono state scelte aree di interesse paesaggistico, storico e turistico in tutta la Puglia. La prima fase ha raggiunto diversi luoghi pugliesi mentre altri siti si aggiungeranno nel corso della prima fase o in altre fasi del tour previsti nel corso di quest’anno.
Di seguito i luoghi scelti per la prima fase:
Alberobello, Altamura, Campomarino, Cisternino, Conversano, Castel del Monte, Gallipoli, Grottaglie, Leuca, Locorotondo, Martina Franca, Melpignano, Monopoli, Monte Sant’Angelo, Noci, Oasi WWF (Cesine, Torre Guaceto, Oasi La Vela), Ostuni, Otranto, Parco Naturale Regionale Dune, Parco Nazionale Alta Murgia, Parco Nazionale del Gargano, Polignano, Porto Cesareo, Vieste.
Il tour ha previsto un efficiente sistema di raccolta, elaborazione, diffusione e georeferenziazione dei dati ambientali sulla qualità dell’aria.

Foto, video e dati
Nel tour sono state scattate foto e girati video, raccolti dati ambientali e costruite mappe che mettano assieme la bellezza del paesaggio e la qualità dell’aria.

Analizzatore portatile dell’aria
Il monitoraggio in real time degli IPA cancerogeni è uno strumento formidabile per individuare le aree della Puglia dove l’aria è più pulita.
Gli analizzatori portatili di IPA sono strumenti eccellenti per verificare, quantificare e valutare i benefici delle buone pratiche. Essi vanno oltre la misurazione del particolato: misurano i cancerogeni che vi si poggiano sopra.

© 2017 ZeroIpa | ScrollMe by AccessPress Themes